Archivio della categoria: Storie di vinile

Storie di Vinile presenta Ennio Morricone: buon compleanno Maestro!

evento morriconeNuovo  appuntamento con il vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù, si svolgerà a Capurso sabato 10 novembre (inizio ore 20), presso la biblioteca comunale “D’Addosio”.
L’appuntamento sarà interamente dedicato a Ennio Morricone per il suo novantesimo genetliaco. Sarà ripercorso il lungo percorso artistico del grande compositore romano, costellato di successi non solo nell’ambito della musica per film, ma anche attraverso le sue principali opere di “musica assoluta” (come Morricone ama definirla).
L’occasione sarà propizia anche per affrontare i principali avvenimenti dell’anno di nascita di Ennio Morricone: il 1928.
Un appuntamento importante anche per la partecipazione straordinaria di Dimensione Danza con le coreografie di Lucrezia Cafarchio.
Inoltre, come sempre, alla musica di Ennio Morricone faranno da corollario libri, parole, aneddotica e film del 1968.
Durante la serata sarà possibile degustare le ottime birre artigianali del birrificio Caput Ursi del mastro birraio Eligio Romanazzi.
Ospiti della serata, saranno: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno;  Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Informazioni. Ufficio cultura comune di Capurso: 080.4551124.

Storie di Vinile: il 1968, Aretha Franklin e Lady Soul.

aretha-franklinNuovo appuntamento con il vinile, tra musica, parole, libri, arte e cinema. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia, con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù, si svolgerà a Capurso, presso la biblioteca comunale “D’Addosio”.
1968 time
Sabato 7 aprile, ore 20, l’appuntamento sarà dedicato a una cantautrice e pianista statunitense, icona per eccellenza della musica gospel, soul e R&B: Aretha Franklin e, in particolare, all’album Lady Soul, licenziato nel 1968.
L’occasione sarà propizia per una carrellata sul brillante percorso artistico della cantante, che, nel corso della sua carriera ha vinto 21 Grammy Awards e pubblicato ben 52 album.
Inoltre, come sempre, alla musica di Lady Soul, faranno da corollario libri, parole, aneddotica e film del 1968.
aretha q
Ospiti della serata, saranno Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale e Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Jazz Festival.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Informazioni:
Ufficio cultura | Comune di Capurso: 080.4551124.
Facebook | CapursoCultura – Multiculturita Jazz Festival

Storie di Vinile: appuntamento con gli U2 e gli ottimi Stain. Sold Out in biblioteca.

U2 DI VINILEInteressante appuntamento con il vinile, lo scorso sabato 17 marzo, in biblioteca a Capurso, tra musica, parole, libri, arte, cinema e racconti. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e stato organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù.
Al centro dell’attenzione, la rock band irlandese per eccellenza, gli U2 e, in particolare, l’album War, licenziato nel 1983.
A una carrellata sulla brillante carriera di Bono & C., hanno fatto da corollario libri, parole, aneddotica e film del 1983.

Ospiti della serata: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e la rock band capursese “Stain”. Sala piena in ogni ordine e posto. Prossimo appuntamento con il 1968, Aretha Franklin e l’album Lady Soul.

 

Mina, Studio 1 e il ’65. Torna Storie di Vinile.

Mina_1Nuovo appuntamento con il vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù, si svolgerà a Capurso, presso la biblioteca comunale “D’Addosio”.
Venerdì 2 febbraio (ore 20) l’appuntamento sarà dedicato alla voce per eccellenza, la tigre di Cremona: Mina e, in particolare, all’album Studio 1, licenziato nel 1965, ristampato dalla Rca nel 1997.
L’occasione sarà propizia per una carrellata sul brillante percorso artistico della cantante, presentatrice, attrice e produttrice discografica che, nel corso della sua carriera ha venduto oltre 100 milioni di dischi e interpretato più di 1.500 brani.
Inoltre, come sempre, alla musica di Mina faranno da corollario libri, parole, aneddotica e film del 1965.
Ospiti della serata, saranno: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.mina studio 1

Informazioni:
Ufficio cultura | Comune di Capurso: 080.4551124.
Facebook | CapursoCulturaMulticulturita Jazz Festival

Back to Black. Amy Whinehouse e il 2006 a Storie di Vinile.

amyTerzo appuntamento con il vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù, si svolgerà a Capurso, presso la biblioteca comunale “D’Addosio”.
Sabato 17 marzo sarà Amy Winehouse a farla da padrone e, in particolare, l’album Back To Black, secondo album in studio dell’artista britannica, licenziato nel 2006. L’album in questione contiene alcuni tra i più acclamati successi della Winehouse, quali: Rehab, You Know I’m No Good, Back to Black, Tears Dry on Their Own e Love Is a Losing Game e ha trionfato alla cinquantesima edizione dei Grammy Awards. Il menabò sarà quello ampiamente collaudato, perché per l’occasione si parlerà della vita – e della tragica e prematura scomparsa – della cantante londinese, della sua eredità artistica, nonché degli eventi salienti che hanno caratterizzato il 2006.
Ospiti della serata, saranno: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Informazioni. Ufficio cultura comune di Capurso: 080.4551124.

Storie di vinile: il 1971 di John Lennon e il vinile di Imagine.

 

John Lennon on rooftop in New York City. August, 29 1974. © Bob Gruen / www.bobgruen.com Please contact Bob Gruen's studio to purchase a print or license this photo. email: websitemail01@aol.com phone: 212-691-0391

Il Comune di Capurso, in collaborazione con Multiculturita J.S., presenta Storie di vinile. Canzoni, parole, libri, arte, e persone in 90 minuti.
Sabato 18 febbraio appuntamento con Imagine di John Lennon. Biblioteca Comunale D’Addosio, ore 20.

Secondo appuntamento con il vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. presieduta da Giacomo Santorsola, e Kirikù, si svolgerà a Capurso, presso la biblioteca comunale “D’Addosio”.
Sabato 18 febbraio l’appuntamento sarà dedicato a John Lennon, con particolare riguardo all’album Imagine pubblicato nel 1971. Il menabò sarà quello ampiamente collaudato, perché per l’occasione si parlerà della vita – e della tragica morte – dell’ex Beatles, dei suoi rapporti con Yoko Ono, nonché degli eventi salienti che hanno caratterizzato il 1971.
Ospiti della serata, saranno: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale.
La parte musicale sarà curata anche dalla ben nota tribute band dei Beatles The Wonders: Lorenzo “Freccia” D’Urso (voce, basso, tastiere); Piero Mazzei (chitarra ritmica, voce); Vittoriano Ameruoso (chitarra solista e voce); Giuseppe Santorsola (batteria e voce).
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Informazioni. Ufficio cultura comune di Capurso: 080.4551124.

A Capurso, 3 appuntamenti con il vinile: De Andrè, Lennon e Winehouse.

 

de andrèTre appuntamenti con il vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S.  e Kirikù, si svolgerà a Capurso, presso la biblioteca comunale “D’Addosio”. Tre gli incontri: 28 gennaio, 18 febbraio e 18 marzo.
Il primo appuntamento è sabato 28 gennaio (inizio ore 20) con Fabrizio De Andrè. Si partirà dall’album Concerti, vinile pubblicato nel 1991, per parlare della poetica, dell’impegno sociale e della vita del cantautore genovese, non tralasciando anche tutta la corrente cantautoriale nata proprio in terra ligure. La musica come colonna sonora di un periodo, aneddoti, storie, libri e tanto altro, per raccontare i più grandi successi di Fabrizio De Andrè. John Lennon on rooftop in New York City. August, 29 1974. © Bob Gruen / www.bobgruen.com Please contact Bob Gruen's studio to purchase a print or license this photo. email: websitemail01@aol.com phone: 212-691-0391
Ospiti della serata:  Luca Basso, autore, cantante e giornalista; Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e Vito Ottolino, musicista che, con Luca Basso darà voce dal vivo alla musica di De Andrè.
Il 18 febbraio l’appuntamento sarà dedicato a John Lennon, con particolare riguardo all’album Imagine pubblicato nel 1971. Il menabò sarà sempre il medesimo, perché per l’occasione si parlerà della vita – e della tragica morte – dell’ex Beatles, dei suoi rapporti con Yoko Ono, nonché degli eventi salienti che hanno caratterizzato il 1971.
hinehouseOspiti della serata, saranno: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso e Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale.
Gli stessi ospiti daranno vita all’ultimo appuntamento della trilogia di Storie di Vinile, che avrà come protagonista Amy Winehouse e, in particolare, l’album Back To Black, pubblicato nel 2006.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Informazioni. Ufficio cultura comune di Capurso: 080.4551124.

Storie di vinile. Appuntamento con Nero a metà, Pino Daniele, i racconti dell’80 e il cartellone del Multiculturita Jazz Festival 2016.

storie di vinile

Terzo appuntamento con Storie di Vinile, tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Gli ultimi novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia avranno come protagonista Pino Daniele e, in particolare, l’album Nero a metà pubblicato nel 1980, che sarà anche l’anno di riferimento dell’incontro.
Nel corso dell’evento, sarà presentato in anteprima assoluta il programma della XIV edizione del Multiculturita Summer Jazz Festival, con anche tutte le importanti novità strutturali, e saranno annunciati i finalisti del Multiculturita Europe Contest 2016.
Storie di vinile è l’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con l’associazione culturale Multiculturita J.S. presieduta da Giacomo Santorsola.
La sede sarà quella en plein air  della Villa Comunale di Capurso. Nel caso di avverse condizioni metereologiche, l’incontro si terrà presso la Biblioteca comunale “D’Addosio”.
Ospiti della serata:  Luca Basso, autore, cantante e giornalista; Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Michele Laricchia, vicesindaco del comune di Capurso; Alceste Ayroldi, critico musicale, saggista e coordinatore artistico del Multiculturita Europe Contest, e Mariangela Giordano, associazione Kirikù.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Informazioni. Ufficio cultura comune di Capurso: 080.4551124.

Storie di Vinile speciale “International Jazz Day” e il ritorno del Mario Rosini Trio.

vinile 2 jfkrosini trioSabato 30 aprile (inizio ore 20.30) presso il Jfk di Capurso (via Epifania 20), secondo appuntamento con Storie di Vinile che celebra l’International Jazz Day in novanta minuti tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a tre dischi e cinque autori, tre dei quali  ospiti del Multiculturita Summer Jazz Festival: Pat Metheny, Marcus Miller, Arturo Sandoval. L’anno di riferimento sarà il 1986 con Song X (Pat Metheny e Ornette Coleman), Tutu (Miles Davis e Marcus Miller), Tumbaito (Arturo Sandoval).
Al termine, concerto del Mario Rosini Trio, che attraverserà il mondo del soul e degli standard jazz. In scena: Mario Rosini (piano e voce), Paolo Romano (contrabbasso), Mimmo Campanale (batteria).
Durante la serata sarà presentata l’opera pittorica dell’artista capursese Catia Cavone dal titolo Jazz Night, che rappresenterà il manifesto dell’edizione 2016 del Multiculturita SJF.
Inoltre, saranno illustrati i contenuti della prima edizione del MAC: Multiculturita Art Contest.
Per l’occasione, l’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con l’associazione culturale Multiculturita J.S. presieduta da Giacomo Santorsola, si svolgerà a Capurso presso il JFK al fine di consentire un’ampia degustazione di prodotti enogastronomici tipici capursesi.

Ticket all inclusive: 15 euro. Si consiglia la prenotazione.

Infotel: 080.4559452; www.multiculturita.it

L’ultimo incontro con la trilogia Storie di Vinile sarà il 27 maggio e verterà su Pino Daniele.  

Alceste Ayroldi per Multiculturita J.S. 

Storie di vinile: si parte il 18 marzo. Multiculturita c’è!

heroes

Tre appuntamenti con il vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con l’associazione culturale Multiculturita J.S. presieduta da Giacomo Santorsola, si svolgerà a Capurso, presso la biblioteca comunale “D’Addosio”.
Tre gli incontri: 18 marzo, 30 aprile (in occasione dell’International Jazz Day) e 27 maggio.
Il primo appuntamento è venerdì 18 marzo (inizio ore 20) con David Bowie. Si partirà dall’album Heroes, vinile pubblicato nel 1977, per parlare della trilogia berlinese dell’artista britannico. La musica come colonna sonora di un periodo, aneddoti, storie, libri e tanto altro, per raccontare i più grandi successi del Duca Bianco.
Ospiti della serata: Luca Basso, autore, cantante e giornalista; Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Michele Laricchia, direttore artistico del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso; Alceste Ayroldi, critico musicale e saggista.
Per l’occasione l’organizzazione consegnerà un buono per l’acquisto di un disco in vinile a ciascuna delle prime tre persone che si presenteranno nella serata del 18 marzo nella biblioteca comunale di Capurso con Heroes in versione vinile.
Il 30 aprile l’appuntamento sarà dedicato al jazz, con particolare riferimento a: Pat Metheny, Marcus Miller e Arturo Sandoval, già ospiti in differenti edizioni del Multiculturita Summer Jazz Festival.
Il 27 maggio, invece, sarà di scena Pino Daniele con l’album Nero a metà.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Informazioni. Ufficio cultura comune di Capurso: 080.4551124.

Alceste Ayroldi
per Multiculturita J.S.