Archivio mensile:giugno 2017

Multiculturita Jazz Festival. XV edizione tutta pugliese.

raiz e radicanto

XV edizione del Multiculturita Summer Jazz Festival, che conferma il Jazz Village, negli spazi antistanti il Sagrato della Reale Basilica e il MAC (Multiculturita Art Contest), che si distribuirà nelle tre serate.  Dallo swing “da ballare” alle note mediterranee dei Radicanto con la inconfondibile voce di Raiz, fino al giovane e vigoroso large ensemble della Conturband. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

XV edizione per il Multiculturita Summer Jazz Festival, il festival ideato da Michele Laricchia nel 2003 e organizzato dall’associazione Multiculturita JS, con il contributo e il patrocinio del Comune di Capurso e della Regione Puglia e con il supporto promozionale di Jazzitalia, che si conferma uno degli appuntamenti più attesi dell’estate festivaliera pugliese, si terrà dal 12 al 14 luglio.

Nelle precedenti edizioni, la kermesse capursese si è sempre contraddistinta per aver portato in Puglia progetti innovativi ed esclusivi, come: Pat Metheny e Brad Mehldau Quartet, Enrico Rava, Rossana Casale, Danilo Rea, Funkoff, Goodfellas, Nick The Nightfly, Sarah Jane Morris e Montecarlo Orchestra, Tullio De Piscopo, Peppe Servillo, Abraham Inc., Manu Katchè, Bill Evans e Robben Ford, Mina Agossi, Quintorigo, Simona Bencini, Arturo Sandoval, Marcus Miller, The Manhattan Transfer, Gino Paoli, Stefano Bollani, Stefano Di Battista, Billy Cobham, Ana Maria Jopek, Pino Minafra Minafric, Roy Paci, Doctor 3, Antonio Sanchez, James Senese, Karima, Fabio Concato tra i tantissimi musicisti che vi hanno preso parte.

Visto il successo della precedente edizione, anche quest’anno nello spazio antistante il Sagrato della Reale Basilica Santa Maria del Pozzo, ci sarà il Jazz Villlage, dove sarà possibile degustare prodotti tipici di qualità del territorio.

Si conferma anche MAC – Multiculturita Art Contest con la direzione artistica di Rocco De Sario, che avrà un nuovo volto, concretizzandosi in un’estemporanea di pittura “in notturna” divisa nelle tre serate del festival, nell’arco delle quali si realizzerà l’opera che parteciperà al concorso a premi. Tutti  gli artisti, dovranno avere come riferimento, nello svolgimento dei lavori e quindi  nella realizzazione finale,  la musica, in una qualsiasi delle sue forme.

Obiettivo del Multiculturita Summer Jazz Festival è anche quello di dare voce ai musicisti pugliesi e, quest’edizione, è interamente dedicata ai progetti di qualità della nostra regione.

mike zonno

Il main stage si riconferma lo splendido scenario offerto dalla Reale Basilica capursese, che mercoledì 12 luglio (ore 21) darà spazio al ben consolidato binomio tra jazz e ballo, con il progetto Swing & Dance con Mino Lacirignola (tromba), Francesco Lomangino (sassofoni), Davide Saccomanno (organo Hammond), Mike Zonno (voce e contrabbasso), Antonio di Lorenzo (batteria), che trasformeranno l’area interessata in una Savoy Ballroom en plein air.

raiz1

Giovedì 13 luglio Capurso accoglierà le musiche del Mediterraneo dei Radicanto con un ospite d’eccezione: Raiz degli Almamegretta. La torrida voce del cantante partenopeo, sarà affiancata dalle corde di Giuseppe De Trizio (chitarra classica) e Adolfo La Volpe (oud, basso, chitarra elettrica), dalla fisarmonica di Giovanni Chiapparino e dalle percussioni di Francesco De Palma.

conturbandtrullo

La kermesse capursese di chiude venerdì 14 luglio, con l’esplosiva esuberanza della Conturband: una street band formata da quindici elementi, tutti pugliesi che inonderà di musica e di festa l’intera Capurso.
In scena ci saranno: Carmelo Lerede, Davide Scarafile, Vito Abbatepaolo – tromba; Nuccio Gargano, Michele Rotolo, Giuseppe Bucci, Francesco Pugliese, Tommaso Florio, Stefano Mastrosimini, Anna Grazia Leserri, Celeste Ludovico, Francesco Ludovico – sassofoni;Mimmo Panico, Francesco Rossi – trombone, tuba; Vincenzo Cianciola, Giuseppe Sorressa, Luca Antonio Di Dio, Francesco Bux – percussioni.

Ingresso libero per tutti gli eventi.

Info: 347.6504664
info@multiculturita.it