Archivio mensile:luglio 2013

Alessandro Campobasso Quartet vince la II Edizione del Multiculturita Europe Contest.

campoquartMezzora a testa di esibizione al fulmicotone: prima il trio toscano del pianista Antonino Siringo (nativo di Siracusa) e, poi, il quartetto pugliese di Alessandro Campobasso, che mercoledì 10 luglio hanno invaso di note i rinnovati Giardini Comunali di Capurso (Ba) per aprire l’XI edizione del Multiculturita Summer Jazz Festival e chiudere la finale dello Europe Contest, con la direzione artistica di Michele Laricchia e il coordinamento artistico di Alceste Ayroldi. La prestigiosa giuria formata da: Filippo Bianchi, presidente della giuria, presidente onorario Europe Jazz Network, saggista e critico musicale; Michele Laricchia, direttore artistico Multiculturita SJF; Alceste Ayroldi, coordinatore artistico contest, critico musicale, saggista; Gianna Montecalvo, musicista, docente; Fabrizio Versienti, giornalista e critico musicale (Corriere del Mezzogiorno, Musica Jazz); Marco Losavio, publisher Jazzitalia; Giuseppe Venezia, musicista e direttore artistico Basilijazz; Attilio Troiano, musicista e direttore artistico Basilijazz; Emanuele Dimundo, musicista e direttore artistico Beat Onto Jazz e Antonio Delvecchio, produttore ed editore discografico della Fo(u) Edition, ha decretato dopo lunga discussione e voto palese, il combo vincitore. Sul filo di lana, l’ambito premio in denaro di 1.500 euro è andato all’Alessandro Campobasso Quartet: Alessandro Campobasso (batteria), Michele Maggi (contrabbasso), Nicola Pannarale (pianoforte) e Fabrizio Savino (chitarra); il quartetto si è aggiudicato anche un ulteriore premio consistente in una giornata di registrazione professionale presso i BoBo Studio di Capurso. Ad Antonino Siringo, accompagnato da Filippo Pedol (contrabbasso) e Gennaro Scarpato (batteria) va il contratto per l’edizione 2014 del Basilijazz, contest con il quale il Multiculturita è gemellato.

Alceste Ayroldi
Photo by Carmine Picardi 2013